Il rapporto d’attività 2019

In qualità di fornitore di prestazioni per i servizi della circolazione, l’asa garantisce delle soluzioni uniformi, efficienti e dunque vantaggiose da un punto di vista economico. Pertanto l’asa partecipa già da anni al processo di digitalizzazione che, in ultima istanza, va a beneficio del consumatore finale e del cittadino.

Retrospettiva sull’esercizio

Nella prima metà del 2019 si è provveduto a modernizzare l’applicazione SARI, la piattaforma utilizzata attivamente in ogni ambito della formazione periodica obbligatoria. La ristrutturazione completa del software, avvenuta in corso di funzionamento, è stata impegnativa ma completata nei tempi previsti e con la soddisfazione degli utenti. Grazie al nuovo sistema SARI, alla fine dell’anno è stato altresì possibile attuare in modo adeguato i requisiti per la nuova formazione in due fasi (dal 2020) rispettando i termini di pubblicazione – nonostante i tempi fossero molto stretti. Nella formazione periodica obbligatoria, la scadenza del periodo di formazione per la maggioranza degli autisti del trasporto di merci è stato un ulteriore indicatore temporale. Il numero di corsi OAut, di ordinazioni di certificati di capacità e di richieste da parte di autisti e aziende è stato molto elevato fino ad autunno inoltrato. Nell’ambito dei progetti, l’assemblea generale ha deciso nella primavera del 2019 …leggi di più